Istanze per le autorizzazioni paesaggistiche

Istanze presentabili per l'edilizia sismica

Istanze presentabili per l'ambiente

Istanze presentabili per la gestione delle risorse idriche

Pagamento di diritti, oneri ed imposta di bollo

Estrazione e utilizzo di acque sotterrane

Descrizione dell'istanza
Cos'è: 

Acque sotterranee

L'estrazione ed utilizzo di acque sotterranee richiede il rilascio di una concessione da parte della Provincia ai sensi dell'articolo 7 del Regio Decreto 11/12/1933, n. 1775 e dell'articolo 4 della Legge Regionale 05/05/1999, n. 18.

La domanda di concessione per l'utilizzazione delle acque estratte, va presentata entro e non oltre un anno dal termine di scadenza dell'autorizzazione alla ricerca.

La Provincia rilascia la concessione dopo aver verificato la sussistenza dei requisiti e delle condizioni richieste.

La concessione ha durata quinquennale e può essere sospesa, revocata o modificata se si verificano:

  • incrementi della salinità totale
  • fenomeni di contaminazione
  • situazioni tali da pregiudicfare l'equilibrio della falda e/o dell'ambiente circostante.

La concessione è rinnovabile tramite domanda dell'interessato, se sussistono le condizioni che hanno dato luogo alla concessione (articolo 7 della Legge Regionale 05/05/1999, n. 18).

Documentazione richiesta per la presentazione dell'istanza
Note: 

Ai sensi della Legge 04/08/1984, n. 464 l’esecuzione di perforazioni di profondità superiore a trenta metri dal piano di campagna deve essere comunicata a ISPRA Servizio Geologico d'Italia - Dipartimento Difesa del Suolo entro trenta giorni dall'inizio, indicandone su apposite mappe la localizzazione; inoltre si deve fare pervenire al Servizio Geologico, entro trenta giorni dall'ultimazione della perforazione, una dettagliata relazione, corredata dalla relativa documentazione, sui risultati geologici acquisiti. Le comunicazione d’inizio lavori (Mod. 1), eventuali sospensioni (Mod. 2), riprese (Mod. 3) e fine indagine (Mod. 4 e 4bis), vanno effettuate utilizzando esclusivamente l’apposita modulistica reperibile dal sito internet di ISPRA.

Informazioni sull'istanza
Pagamenti: 

Il procedimento prevede il pagamento dell'imposta di bollo da 16 € e degli oneri istruttori.

Iter del procedimento: 

Il procedimento di rilascio della concessione per l'estrazione e l'utilizzazione di acque sotterranee ha una durata di 120 giorni ed è descritto in dettaglio dagli articoli 4 e 7 della Legge Regionale 05/05/1999, n. 18.

Sede Legale
Piazza XX Settembre, n. 20 - 71100 Foggia
Telefono: +39 0881 7911111
Fax: +39 0881 720007

 

Partita IVA
00374200715

 

E-mail: provincia@provincia.foggia.it

E-mail PEC: protocollo@cert.provincia.foggia.it

Ufficio Assetto del Territorio

Cosa fa

Dove si trova

Contatti

Il portale dell'ufficio

Ufficio Lavori pubblici e Infrastrutture

Cosa fa

Dove si trova

Contatti

Ufficio Ambiente

Cosa fa

Dove si trova

Contatti

Ufficio Politiche delle Risorse Idriche

Cosa fa

Dove si trova

Contatti