Istanze per le autorizzazioni paesaggistiche

Istanze presentabili per l'edilizia sismica

Istanze presentabili per l'ambiente

Istanze presentabili per la gestione delle risorse idriche

Pagamento di diritti, oneri ed imposta di bollo

Autorizzazione sismica

Descrizione dell'attività
Cos'è: 

Autorizzazione sismica

L'autorizzazione sismica è necessaria per qualsiasi tipo di costruzione nelle aree sottoposte a rischio sismico, come previsto dal Decreto del Presidente della Repubblica 06/06/2001, n. 380, del Decreto Ministeriale 14/01/2008 (NTA - Norme Tecniche per le Costruzioni) e dell'Ordinanza del Presidente del Consiglio dei Ministri 20/03/2003, n. 3274

L'autorizzazione costituisce atto autonomo e preliminare per rilasciare il permesso di costruire o gli altri titoli che legittimano l'intervento dal punto di vista urbanistico-edilizio (Circolare Regionale 06/07/2010, n. AOO_064_06/07/2010-0063622).

Denuncia di opere in conglomerato cementizio armato naturale, precompresso e a struttura metallica

Le opere in conglomerato cementizio armato, normale e precompresso e a struttura metallica devono essere denunciate dal costruttore prima del loro inizio (articolo 65 del Decreto del Presidente della Repubblica 06/06/2001, n. 380). All'interno della domanda di autorizzazione sismica è possibile richiedere che la documentazione allegata sia valida anche come deposito della denuncia di opere in conglomerato cementizio armato, normale e precompresso e a struttura metallica.

Classificazione sismica della Provincia di Foggia

L’Ordinanza del Presidente del Consiglio dei Ministri 20/03/2003, n. 3274 specifica che tutti i Comuni della Provincia di Foggia ricadono in zone sismiche classificate ad alta e media sismicità, quindi in zona 1 o zona 2.

La Provincia di Foggia è l'ente competente al rilascio dell'autorizzazione

La Provincia di Foggia è l'ente competente al rilascio dell'autorizzazione sismica (Decreto del Presidente della Giunta Regionale 29/01/2010, n. 769 e Decreto del Presidente della Giunta Regionale 23/02/2010, n. 177). 

Domande e comunicazioni
Documentazione necessaria alla presentazione dell'istanza.
Informazioni sull'istanza
Dove si presenta: 
Allo sportello telematico
Iter del procedimento: 

L'iter del procedimento è definito in dettaglio dall'articolo 93 e dall'articolo 94 del Decreto del Presidente della Repubblica 06/06/2001, n. 380 e il termine complessivo per il rilascio dell'autorizzazione è di 60 giorni dalla presentazione della domanda.

IMPORTANTE: PER LA TRASMISSIONE DI COMUNICAZIONI E DI ATTI INTEGRATIVI A CORREDO DI UN ISTANZA GIA' PRESENTATA SI DEVE UTILIZZARE IL MODULO PRESENTE NEL ELENCO A TENDINA PREDISPOSTO IN "GENERA ISTANZA A PARTIRE DA", ALL'INTERNO DELLE COMPILAZIONI INVIATE, E DENOMINATO "TRASMISSIONE DI COMUNICAZIONI, DOCUMENTI GENERICI O INTEGRAZIONI"


Pagamenti: 

Il procedimento prevede il pagamento dell'imposta di bollo da 16 € e degli oneri istruttori.

Sede Legale
Piazza XX Settembre, n. 20 - 71100 Foggia
Telefono: +39 0881 7911111
Fax: +39 0881 720007

 

Partita IVA
00374200715

 

E-mail: provincia@provincia.foggia.it

E-mail PEC: protocollo@cert.provincia.foggia.it

Ufficio Assetto del Territorio

Cosa fa

Dove si trova

Contatti

Il portale dell'ufficio

Ufficio Lavori pubblici e Infrastrutture

Cosa fa

Dove si trova

Contatti

Ufficio Ambiente

Cosa fa

Dove si trova

Contatti

Ufficio Politiche delle Risorse Idriche

Cosa fa

Dove si trova

Contatti