Istanze per le autorizzazioni paesaggistiche

Istanze presentabili per l'edilizia sismica

Istanze presentabili per l'ambiente

Istanze presentabili per la gestione delle risorse idriche

Pagamento di diritti, oneri ed imposta di bollo

Autorizzazione in via generale alle emissioni in atmosfera

Descrizione dell'istanza
Cos'è: 

inquinamento poco significativoSono emissioni prodotte dagli impianti e attività definiti dall’articolo 272, comma 2 del Decreto Legislativo 03/04/2006 n. 152 ed elencati alla Parte II dell’Allegato IV alla Parte V.

Ne sono esempi marmisti, piccole tipografie, saldature occasionali, microsaldature, orafi con fusione di metalli, riparazione di mobili e oggetti in legno, ecc.

Per queste emissioni le imprese presentano una richiesta di adesione ad una autorizzazione in via generale (AVG), i cui schemi ed allegati tecnici sono stati approvati dalla Regione Puglia con Deliberazione della Giunta Regionale 11/10/2002, n. 1497 (con i necessari adeguamenti al Decreto Legislativo 03/04/2006 n. 152

L’autorizzazione generale rilasciata ai sensi dell’articolo 272, comma 2 del Decreto Legislativo 03/04/2006 n. 152 ha validità 10 anni a decorrere dalla data di adesione e le domande di adesione relative a modifiche, non hanno effetto su questo termine. Almeno 45 giorni prima della scadenza il gestore deve presentare una domanda di adesione all’autorizzazione generale vigente.

Documentazione richiesta per la presentazione dell'istanza
Note: 

L'autorizzazione in via generale alle emissioni in atmosfera è uno dei sette titoli abilitativi compresi nell'Autorizzazione Unica Ambientale (AUA). Se l'attività svolta è soggetta unicamente ad autorizzazione in via generale alle emissioni in atmosfera allora l'AUA è facoltativa, in caso contrario è obbligatorio richiedere l'autorizzazione in via generale alle emissioni in atmosfera presentanto istanza di AUA.

Informazioni sull'istanza
Pagamenti: 

Il procedimento prevede il pagamento dell'imposta di bollo da 16 € degli oneri istruttori.

Iter del procedimento: 

La domanda di adesione all'autorizzazione generale deve essere presentata almeno 45 giorni prima dell'installazione o della modifica degli impianti.

La domanda di adesione si intende tacitamente accettata ed efficace se, entro 45 giorni dalla presentazione (articolo 272, comma 3 del Decreto Legislativo 03/04/2006 n. 152), non sia stata emessa comunicazione specifica da parte della Provincia, a meno di eventuali comunicazioni di sospensione dei termini istruttori.




Sede Legale
Piazza XX Settembre, n. 20 - 71100 Foggia
Telefono: +39 0881 7911111
Fax: +39 0881 720007

 

Partita IVA
00374200715

 

E-mail: provincia@provincia.foggia.it

E-mail PEC: protocollo@cert.provincia.foggia.it

Ufficio Assetto del Territorio

Cosa fa

Dove si trova

Contatti

Il portale dell'ufficio

Ufficio Lavori pubblici e Infrastrutture

Cosa fa

Dove si trova

Contatti

Ufficio Ambiente

Cosa fa

Dove si trova

Contatti

Ufficio Politiche delle Risorse Idriche

Cosa fa

Dove si trova

Contatti